Documentazione tecnica Maschi

Menu

Terminologia

Tipi di imbocchi/centri

Anelli colorati

Acciai

Rivestimenti

Risoluzione problemi

Formule

Prefori

Tolleranze

Terminologia Maschi

Passare il cursore del mouse sulle voci del disegno per vedere la descrizione

Terminologia Maschi

Tipi di imbocchi e centri

I tipi di imbocchi sono definiti dalle norme DIN 2175 e DIN 2197 rispettivamente per i maschi a rullare e i maschi ad asportazione.

Forma e lunghezza imbocco Forma A Forma B Forma C Forma D Forma E
Forma scanalatura Maschio con scanalature diritte Maschio con scanalature diritte ed imbocco corretto Maschio con scanalature diritte Maschio con scanalature elicoidali 15° Maschio con scanalature elicoidali 25° Maschio con scanalature elicoidali 40° Maschio con scanalature elicoidali 45° Maschio a rullare senza canalini Maschio a rullare con canalini Maschio con scanalature elicoidali sinistra 15° Maschio con scanalature elicoidali 40° Maschio con scanalature elicoidali 45° Maschio a rullare senza canalini

I tipi di centro sono stabiliti dal costruttore e sono in funzione del diametro e dell'applicazione. I tipi di centro e di imbocco sono, in generale, abbinati come riportato nella tabella sottostante ma per applicazioni specifiche sono previste eccezioni.

   

Forma A

Forma B

Forma C

Forma D

Forma E

Centro intero

Centro intero
Filettatura metrica ISO passo grosso - DIN 13 M2 ≤ Ø ≤ M8 M2 ≤ Ø ≤ M8 M2 ≤ Ø ≤ M8 M2 ≤ Ø ≤ M8 -
Filettatura metrica ISO passo fine - DIN 13 M2 ≤ Ø ≤ M6 M4 ≤ Ø ≤ M6 M2 ≤ Ø ≤ M6 M5 ≤ Ø ≤ M6 -
Filettatura americana passo grosso UNC ASME B1.1 Nr.2-56 ≤ Ø ≤ 1/4"-18 Nr.2-56 ≤ Ø ≤ 1/4"-18 Nr.2-56 ≤ Ø ≤ 1/4"-18 Nr.2-56 ≤ Ø ≤ 1/4"-18 -
Filettatura americana passo fine UNF ASME B1.1 Nr.2-64 ≤ Ø ≤ 1/4"-28 Nr.2-64 ≤ Ø ≤ 1/4"-28 Nr.2-64 ≤ Ø ≤ 1/4"-28 - -
Filettatura Gas Whitworth - EN ISO 228 - - - - -
Centro ridotto

Centro ridotto
Filettatura metrica ISO passo grosso - DIN 13 M8 < Ø ≤ M10 M8 < Ø ≤ M10 M8 < Ø ≤ M10 M8 < Ø ≤ M10 -
Filettatura metrica ISO passo fine - DIN 13 M6 < Ø ≤ M10 M6 < Ø ≤ M10 M6 < Ø ≤ M10 M6 < Ø ≤ M10 -
Filettatura americana passo grosso UNC ASME B1.1 5/16"-18 ≤ Ø ≤ 3/8"-16 5/16"-18 ≤ Ø ≤ 3/8"-16 5/16"-18 ≤ Ø ≤ 3/8"-16 - -
Filettatura americana passo fine UNF ASME B1.1 5/16"-24 ≤ Ø ≤ 3/8"-24 5/16"-24 ≤ Ø ≤ 3/8"-24 5/16"-24 ≤ Ø ≤ 3/8"-24 - -
Filettatura Gas Whitworth - EN ISO 228 Ø = 1/8"-28 Ø = 1/8"-28 Ø = 1/8"-28 - -
Centro femmina

Centro femmina
Filettatura metrica ISO passo grosso - DIN 13 Ø > M10 Ø > M10 Ø > M10 Ø > M10 Ø > M10
Filettatura metrica ISO passo fine - DIN 13 Ø > M10 Ø > M10 Ø > M10 Ø > M10 Ø > M10
Filettatura americana passo grosso UNC ASME B1.1 Ø ≥ 7/16"-14 Ø ≥ 7/16"-14 Ø ≥ 7/16"-14 Ø ≥ 5/16"-18 -
Filettatura americana passo fine UNF ASME B1.1 Ø ≥ 7/16"-20 Ø ≥ 7/16"-20 Ø ≥ 7/16"-20 - -
Filettatura Gas Whitworth - EN ISO 228 Ø ≥ 1/4"-19 Ø ≥ 1/4"-19 Ø ≥ 1/4"-19 - -
-
-
Centro asportato

Centro asportato Centro asportato
Filettatura metrica ISO passo grosso - DIN 13 - - - - Ø ≤ M10
Filettatura metrica ISO passo fine - DIN 13 - - - - Ø ≤ M10
Filettatura americana passo grosso UNC ASME B1.1 - - - - -
-
-
Filettatura americana passo fine UNF ASME B1.1 - - - - -
Filettatura Gas Whitworth - EN ISO 228 - - - - -

Orientamento ad anelli colorati

Mentre la tipologia di foro determina il tipo di imbocco e di scanalatura, il resto della geometria del maschio, ovvero il numero dei taglienti, l'angolo di taglio e gli angoli di spoglia, è determinata dal materiale da lavorare.
Al fine di agevolare la scelta dell'utensile ottimale, per l'applicazione voluta e in funzione dei suddetti parametri di lavorazione, alcuni maschi della gamma Vergnano sono forniti con anello colorato.

Anello giallo

MASCHI A MACCHINA per LEGHE LEGGERE

Scanalature elicoidali a forte torsione 40° per fori ciechi (riferimento Vergnano A72)

Spoglia 1
γ 
Δ1 
= accentuato
= normale
Anello arancione

MASCHI A MACCHINA per ACCIAI CON RESISTENZA da 500 N/mm2 a 1200 N/mm2

Scanalature diritte con imbocco corretto per fori passanti
(riferimenti Vergnano A15S - A16S - A17S - A18S - A19S - A20S)

Scanalature elicoidali a forte torsione 40° per fori ciechi
(riferimenti Vergnano A59S - A60S - A61S - A70S - A70SE - A71S - A76S - A159S - A701S)

Spoglia 2
γ 
Δ1 
= normale
= accentuata
Anello verde

MASCHI A MACCHINA per ACCIAI INOX

Scanalature diritte con imbocco corretto per fori passanti
(riferimento Vergnano A150)

Scanalature elicoidali a forte torsione 40° per fori ciechi
(riferimento Vergnano A170)

Spoglia 3
γ 
Δ1 
= accentuato
= accentuata
Anello blu

MASCHI A MACCHINA per TITANIO e le sue LEGHE

Scanalature diritte per fori ciechi e passanti
(riferimento Vergnano A110)

Spoglia 4
γ 
Δ1 

= normale
= molto
accentuata
Anello rosso

MASCHI A MANO in serie di 3 pezzi per ACCIAI CON RESISTENZA fino a 1200 N/mm2

L'anello rosso è utilizzato per questa serie di maschi che, a differenza delle altre serie di maschi a mano, è realizzata in acciaio HSSE ed ha la particolarità che il maschio sbozzatore ha una guida anteriore (riferimento Vergnano A100).
Queste caratteristiche rendono la serie precisa e facile da utilizzare anche su materiali ad alta resistenza e difficili da maschiare a mano.

Guida anteriore sul maschio sbozzatore Roughing tap

Acciaio e metallo duro per maschi

Designazione Vergnano

Designazione secondo
ISO 11054

Proprietà

Applicazioni

Microstruttura
(500x)

HSS HSS Acciaio convenzionale con normale durezza e tenacità. Utilizzato esclusivamente per maschi a mano (tranne A100). HSS steel structure
HSSE HSS-E Acciaio convenzionale con buona durezza, tenacità e resistenza all'usura. Per applicazioni di tipo generico. HSSE steel structure
HSSK HSS-E-PM Acciaio da polveri con ottime proprietà meccaniche. Ottimo substrato per rivestimenti. Utilizzato in applicazioni nelle quali è necessario un compromesso fra durezza elevata e tenacità elevata. HSSK steel structure
HSSZ HSS-E-PM Acciaio da polveri con durezza molto elevata e resistenza all'usura. Ottimo substrato per rivestimenti avanzati. Per applicazioni nelle quali vengono richieste prestazioni e/o rendimenti molto elevati. HSSZ steel structure
HSSP HSS-E-PM Acciaio da polveri altamente legato con eccellenti proprietà meccaniche. Ottimo substrato per rivestimenti. Per materiali tenaci e applicazioni estreme. HSSP steel structure
HM - Metallo duro grado K con grana ultrafine. Per acciai temprati e per materiali abrasivi. HM steel structure

Rivestimenti - Proprietà

Tipo di rivestimento o trattamento

Struttura

Durezza HV (0,05)

Coefficiente di attrito su acciaio a secco

Spessore radiale [µm]

Temperatura massima di esercizio [°C]

Proprietà

TiN
Rivestimento TiN
Monostrato 2300 0,40 1 ÷ 5 600 Resistenza all'usura
TiCN
Rivestimento TiCN
Monostrato 3000 0,40 1 ÷ 5 400 Resistenza all'usura
TiX2
Rivestimento TiX2
Multistrato 3000 0,20 2 ÷ 6 500 Resistenza all'usura e all'ossidazione, scorrimento del truciolo
TiH1
Rivestimento TiH1
Multistrato 3000 0,20 2 ÷ 6 800 Resistenza all'usura e all'ossidazione, scorrimento del truciolo
CRN
Rivestimento CRN
Monostrato 1750 0,50 1 ÷ 4 700 Resistenza all'usura e all'ossidazione
TiAlN
Rivestimento TiAlN
Nano strutturato 3300 0,30 1 ÷ 6 900 Resistenza all'usura e all'ossidazione
ACE
Rivestimento ACE
Monostrato 3200 0,35 1 ÷ 5 1100 Resistenza all'usura e all'ossidazione
Vaporizzazione
Vaporizzazione
Ossidazione superficiale 400 - - 550 Scorrimento del truciolo
Nitrurazione
Nitrurazione
Indurimento superficiale 1300 - - 550 Resistenza all'usura

Rivestimenti - Impieghi

RIVESTIMENTI CONSIGLIATI PER MASCHI AD ASPORTAZIONE

TiN

TiCN

TiX2

TiH1

CRN

TiAlN

ACE

VAP

NITR

ISO

Materiale

Gruppo

Applicazione

Rivestimento *

P Acciaio P.1 Acciaio dolce / magnetico            
P.2 Acciaio da costruzione, da cementazione            
P.3 Acciaio al carbonio              
P.4 Acciaio legato / bonificato            
P.5 Acciaio legato / bonificato            
P.6 Acciaio legato / alta resistenza            
P.7 Inossidabile ferritico, martensitico, indurente per precipitazione            
M Acciaio Inossidabile M.1 Austenitico            
M.2 Ferritico+austenitico (Duplex)            
K Ghisa K.1 Ghisa grigia            
K.2 Ghisa sferoidale, malleabile              
K.3 Ghisa austemprata (ADI)                
NA Alluminio
Leghe di Alluminio
N.1 Alluminio puro              
N.2 Leghe di alluminio da getto e deformazione plastica con Si < 0,5% (truciolo lungo)            
N.3 Leghe di alluminio da getto e deformazione plastica con Si < 10% (truciolo medio)            
N.4 Leghe di alluminio da getto con Si > 10% (truciolo corto )            
Rame
Leghe di Rame
Ottone
Bronzo
N.5 Rame puro, rame elettrolitico              
N.6 Leghe di rame (truciolo lungo), α-Ottone (truciolo lungo)            
N.7 Leghe di rame (truciolo corto), β-Ottone (truciolo corto)              
N.8 Bronzo ad alta resistenza            
Magnesio
Leghe di Magnesio
N.9 Magnesio puro e leghe di magnesio              
N.10 Leghe di magnesio ad alta resistenza              
S Titanio
Leghe di Titanio
S.1 Titanio puro              
S.2 Leghe di titanio              
Nichel
Leghe di Nichel
S.3 Nichel puro              
S.4 Leghe di nichel              
H Materiali Temprati H.1 Acciaio legato, con durezza HRC 44-55              
H.2 Acciaio legato, con durezza HRC 56-63              

RIVESTIMENTI CONSIGLIATI PER MASCHI A RULLARE

TiN

TiCN

TiH1

VAP

ISO

Materiale

Gruppo

Applicazione

Rivestimento *

P Acciaio P.1 Acciaio dolce / magnetico    
P.2 Acciaio da costruzione, da cementazione    
P.3 Acciaio al carbonio    
P.4 Acciaio legato / bonificato    
P.5 Acciaio legato / bonificato    
P.7 Inossidabile ferritico, martensitico, indurente per precipitazione    
M Acciaio Inossidabile M.1 Austenitico    
M.2 Ferritico+austenitico (Duplex)    
NA Alluminio
Leghe di Alluminio
N.1 Alluminio puro    
N.2 Leghe di alluminio da getto e deformazione plastica con Si < 0,5% (truciolo lungo)  
N.3 Leghe di alluminio da getto e deformazione plastica con Si < 10% (truciolo medio)  
Rame
Leghe di Rame
Ottone
Bronzo
N.5 Rame puro, rame elettrolitico    
N.6 Leghe di rame (truciolo lungo), α-Ottone (truciolo lungo)  
S Titanio
Leghe di Titanio
S.1 Titanio puro      
S.2 Leghe di titanio      
Nichel
Leghe di Nichel
S.3 Nichel puro    
S.4 Leghe di nichel    

Risoluzione dei problemi in maschiatura

La maschiatura è un'operazione complessa, generalmente eseguita tra le ultime lavorazioni meccaniche, il cui esito può quindi compromettere l'intero pezzo lavorato.

Numerosi sono i fattori che influenzano la riuscita dell'operazione, quali i parametri di taglio, quelli di foratura, la lubrificazione, lo stato della macchina. La scelta dell'utensile appropriato gioca un ruolo fondamentale.

I principali problemi che si possono riscontrare durante la maschiatura, con una breve descrizione delle cause e delle possibili risoluzioni, sono riassunti nella tabella sottostante.

Difetto

Rimedio

 
Filettature
scheggiate
  • Scegliere un maschio idoneo, con angolo di taglio più basso o imbocco più lungo.
  • Ridurre la velocità di taglio.
  • Controllare che il diametro di pre-foro non sia inferiore a quello consigliato.
  • Controllare la corretta centratura del maschio rispetto al pre-foro e l'errore di concentricità del maschio sul madrino.
  • Per fori ciechi profondi (≥ 2,5xD) utilizzare un maschio rastremato.
aswdfoh
Usura precoce
del maschio
  • Migliorare la qualità (emulsione più ricca, olio intero) e la quantità (maggiore pressione) della lubrificazione.
  • Utilizzare un maschio idoneo, con spoglie più elevate o imbocco più lungo ove possibile.
  • Scegliere un rivestimento appropriato all'applicazione.
  • Utilizzare i parametri di taglio consigliati per il materiale da lavorare.
asf
Scarsa evacuazione
del truciolo dalle
scanalature
  • Impiegare un maschio con elica ridotta.
  • Scegliere un maschio idoneo per l'applicazione con angolo di taglio e spoglia adeguata per il tipo di materiale.
  • Utilizzare maschio con tagliente affilato (maschio non rivestito o vaporizzato).
aqwgfaq
Filettatura
con grado di
finitura scadente
  • Verificare lo stato di usura del maschio, quindi ri affilarlo o sostituirlo.
  • Migliorare o aumentare la lubrificazione.
  • Scegliere un maschio idoneo per l'applicazione con angolo di taglio e spoglia adeguata per il tipo di materiale.
  • Utilizzare i parametri di taglio consigliati per il materiale da lavorare.
awdfw
Tagliente di riporto
  • Scegliere un maschio idoneo con angolo di taglio più basso e/o spoglie più alte.
  • Scegliere un rivestimento appropriato all'applicazione.
  • Aumentare velocità di taglio.
  • Migliorare o aumentare la lubrificazione.
asdf
Incollamento
  • Scegliere un maschio idoneo con angolo di taglio più basso e/o spoglie più alte.
  • Scegliere un rivestimento appropriato all'applicazione.
  • Aumentare velocità di taglio.
  • Migliorare o aumentare la lubrificazione.
AWDERFQ
Craterizzazione
  • Scegliere un maschio idoneo, con materiale di base in metallurgia delle polveri (HSSE-PM).
  • Utilizzare un maschio rivestito.
  • Migliorare o aumentare la lubrificazione.
asdWF
Rottura
del maschio
  • Verificare il diametro di pre-foro.
  • Verificare il corretto allineamento assiale fra maschio e foro.
  • Ridurre la velocità di taglio.
  • Per fori ciechi, verifi care che la profondità di fi lettatura non superi quella di foratura.
  • Utilizzare un maschiatore provvisto di bussola con frizione.
  • Utilizzare un maschiatore con compensazione.
fagsw
Filettatura
maggiorata
  • Verificare che la tolleranza del maschio corrisponda alla tolleranza richiesta sul pezzo.
  • Scegliere un maschio idoneo all'applicazione (angolo di taglio e spoglie consoni al materiale da lavorare).
  • Ridurre l'avanzamento rispetto al valore teorico (giri x passo) o utilizzare un mandrino senza compensazione (rigido o micro-compensato).
  • Ridurre la velocità di taglio.
  • Verificare il corretto allineamento tra maschio e foro e che il pezzo sia bloccato correttamente.
  • Eliminare l'eventuale presenza di trucioli nelle scanalature.
saf
Filettatura
minorata
  • Controllare che il diametro di pre-foro non sia inferiore a quello consigliato.
  • Verificare che la tolleranza del maschio corrisponda alla tolleranza richiesta sul pezzo.
  • Utilizzare un maschio rivestito per evitare fenomeni di incollamento.
  • Con maschi a rullare, optare per un maggiore diametro di pre-foro.
  • Verificare lo stato di usura del maschio, quindi ri affilarlo o sostituirlo.
  • Scegliere un maschio idoneo (angolo di taglio e spoglia maggiore).
  • Utilizzare maschiatore rigido e micro-compensato.
  • Migliorare o aumentare la lubrificazione.
wadef
Potenza eccessiva
sul mandrino
  • Su materiali ad alta resistenza, optare per un maggiore diametro di pre-foro.
  • Verificare lo stato di usura del maschio, quindi ri affilarlo o sostituirlo.
  • Scegliere un maschio idoneo (angolo di taglio e spoglia maggiore).
  • Migliorare o aumentare la lubrificazione.
 

Formule

Parametro

Formula

Unità di misura

Velocità di taglio
Vc= N · π · d1
1000
m
min
Velocità di rotazione
N= 1000 · Vc
π · d1
giri
min
Momento torcente (*)
Mt= Kc · p2 · z0,6 · d1
104
N · m
Potenza assorbita sul mandrino
P= Mt · 2 · π · N
60
W
Diametro nominale d1 mm
Avanzamento p · N
mm
min
p Passo del filetto mm
z Numero di tagli -
Kc Coefficiente della forza di taglio
(funzione del materiale e dell'usura dal maschio)
N
mm2

M.G.

Kc


[N/mm2]

P.1 1300
P.2 1400
P.3 1400
P.4 1600
P.5 1700
P.6 2000
P.7 1400
M.1 1600
M.2 1800
K.1 1100
K.2 1500
K.3 1600
N.1 600
N.2 800
N.3 900
N.4 1000
N.5 700
N.6 850
N.7 900
N.8 2500
N.9 400
N.10 500
S.1 1200
S.2 1900
S.3 1300
S.4 2400

Prefori di maschiatura maschi ad asportazione

Filettatura metrica ISO passo grosso - DIN 13

M Passo
[mm]
Diametro
del nocciolo
max (toll. 6H)
[mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
M1 0,25 0,785 (1) 0,75
1,1 0,25 0,885 (1) 0,85
1,2 0,25 0,985 (1) 0,95
1,4 0,3 1,142 (1) 1,1
1,6 0,35 1,321 1,25
1,7 (3) 0,35 1,421 1,35
1,8 0,35 1,521 1,45
2 0,4 1,679 1,6
2,2 0,45 1,838 1,75
2,3 (3) 0,4 1,938 1,9
2,5 0,45 2,138 2,05
2,6 (3) 0,45 2,238 2,1
3 0,5 2,599 2,5
3,5 0,6 3,01 2,9
4 0,7 3,422 3,3
4,5 0,75 3,878 3,7
5 0,8 4,334 4,2
6 1 5,153 5
7 1 6,153 6
8 1,25 6,912 6,8
9 1,25 7,912 7,8
10 1,5 8,676 8,5
11 1,5 9,676 9,5
12 1,75 10,441 10,2
14 2 12,21 12
16 2 14,21 14
18 2,5 15,744 15,5
20 2,5 17,744 17,5
22 2,5 19,744 19,5
24 3 21,252 21
27 3 24,252 24
30 3,5 26,771 26,5
33 3,5 29,771 29,5
36 4 32,27 32
39 4 35,27 35
42 4,5 37,799 37,5
45 4,5 40,799 40,5
48 5 43,297 43
52 5 47,297 47
56 5,5 50,796 50,5
60 (3) 5,5 54,796 54,5
64 (3) 6 58,305 58
68 (3) 6 62,305 62
       
       

Filettatura metrica ISO passo fine - DIN 13

M Passo
[mm]
Diametro
del nocciolo
max (toll. 6H)
[mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
M Passo
[mm]
Diametro
del nocciolo
max (toll. 6H)
[mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
M2 (3) 0,25 1,774 (2) 1,75 M25 1 24,153 24
2,3 (3) 0,25 2,085 2,05 25 1,5 23,676 23,5
2,5 0,35 2,221 2,15 25 2 23,21 23
3 0,35 2,721 2,65 26 1,5 24,676 24,5
3,5 0,35 3,221 3,15 27 1 26,153 26
4 0,5 3,599 3,5 27 1,5 25,676 25,5
4,5 0,5 4,099 4 27 2 25,21 25
5 0,5 4,599 4,5 28 1 27,153 27
5,5 0,5 5,099 5 28 1,5 26,676 26,5
6 0,75 5,378 5,2 28 2 26,21 26
7 0,75 6,378 6,2 30 1 29,153 29
8 0,75 7,378 7,2 30 1,5 28,676 28,5
8 1 7,153 7 30 2 28,21 28
9 0,75 8,378 8,2 30 3 27,252 27
9 1 8,153 8 32 1,5 30,675 30,5
10 0,75 9,378 9,2 32 2 30,21 30
10 1 9,153 9 33 1,5 31,676 31,5
10 1,25 8,912 8,8 33 2 31,21 31
11 0,75 10,378 10,2 33 3 30,252 30
11 1 10,153 10 35 1,5 33,676 33,5
12 (3) 0,75 11,378 11,2 36 1,5 34,676 34,5
12 1 11,153 11 36 2 34,21 34
12 1,25 10,912 10,8 36 3 33,252 33
12 1,5 10,676 10,5 38 1,5 36,676 36,5
14 1 13,153 13 39 1,5 37,676 37,5
14 1,25 12,912 12,8 39 2 37,21 37
14 1,5 12,676 12,5 39 3 36,252 36
15 1 14,153 14 40 1,5 38,676 38,5
15 1,5 13,676 13,5 40 2 38,21 38
16 1 15,153 15 40 3 37,252 37
16 1,5 14,676 14,5 42 1,5 40,676 40,5
17 1 16,153 16 42 2 40,21 40
17 1,5 15,676 15,5 42 3 39,252 39
18 1 17,153 17 45 1,5 43,676 43,5
18 1,5 16,676 16,5 45 2 43,21 43
18 2 16,21 16 45 3 42,252 42
20 1 19,153 19 48 1,5 46,676 46,5
20 1,5 18,676 18,5 48 2 46,21 46
20 2 18,21 18 48 3 45,252 45
22 1 21,153 21 50 1,5 48,676 48,5
22 1,5 20,676 20,5 50 2 48,21 48
22 2 20,21 20 50 3 47,252 47
24 1 23,153 23 52 1,5 50,676 50,5
24 1,5 22,676 22,5 52 2 50,21 50
24 2 22,21 22 52 3 49,252 49

Filettatura EG metrica ISO passo grosso - DIN 8140 parte 2

EG-M Diametro
di foratura *
[mm]
3 3,15
4 4,2
5 5,25
6 6,3
8 8,4
10 10,5
12 12,5
14 14,5
16 16,5
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   

Filettatura americana passo grosso UNC ASME B1.1

UNC Spire
per 1"
Diametro
del nocciolo
max (toll. 3B)
[mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
Nr. 1 64 1,582 1,55
Nr. 2 56 1,872 1,85
Nr. 3 48 2,146 2,1
Nr. 4 40 2,385 2,35
Nr. 5 40 2,697 2,65
Nr. 6 32 2,896 2,85
Nr. 8 32 3,528 3,5
Nr. 10 24 3,95 3,9
Nr. 12 24 4,59 4,5
1/4" 20 5,25 5,1
5/16" 18 6,68 6,6
3/8" 16 8,082 8
7/16" 14 9,441 9,4
1/2" 13 10,881 10,8
9/16" 12 12,301 12,2
5/8" 11 13,693 13,5
3/4" 10 16,624 16,5
7/8" 9 19,52 19,5
1" 8 22,344 22,25
1 1/8" 7 25,082 25
1 1/4" 7 28,258 28
1 3/8" 6 30,851 30,75
1 1/2" 6 34,026 34
1 3/4" 5 39,56 39,5
2" 4,5 45,367 45

Filettatura americana passo fine UNF ASME B1.1

UNF Spire
per 1"
Diametro
del nocciolo
max (toll. 3B)
[mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
Nr. 0 80 1,306 1,25
Nr. 1 72 1,613 1,55
Nr. 2 64 1,913 1,85
Nr. 3 56 2,197 2,15
Nr. 4 48 2,459 2,4
Nr. 5 44 2,741 2,7
Nr. 6 40 3,012 2,95
Nr. 8 36 3,597 3,5
Nr. 10 32 4,168 4,1
Nr. 12 28 4,717 4,6
1/4" 28 5,563 5,5
5/16" 24 6,995 6,9
3/8" 24 8,565 8,5
7/16" 20 9,947 9,9
1/2" 20 11,524 11,5
9/16" 18 12,969 12,9
5/8" 18 14,554 14,5
3/4" 16 17,546 17,5
7/8" 14 20,493 20,4
1" 12 23,363 23,25
1 1/8" 12 26,538 26,5
1 1/4" 12 29,713 29,5
1 3/8" 12 32,888 32,75
1 1/2" 12 36,063 36
       

Filettatura 8-UN - ASME B1.1

8-UN Spire
per 1"
Diametro
del nocciolo
max (toll. 3B)
[mm]
Diametro
di foratura
[mm]
1 1/8" 8 25,519 25,4
1 1/4" 8 28,694 28,6
1 3/8" 8 31,869 31,8
1 1/2" 8 35,044 35
1 5/8" 8 38,219 38,1
1 3/4" 8 41,394 41,3
1 7/8" 8 44,569 44,5
2" 8 47,744 47,7
       
       

Filettatura BSW Whitworth - BS 84

BSW Spire
per 1"
Diametro
del nocciolo
max [mm]
Diametro
di foratura
[mm]
3/32" 48 1,912 1,9
1/8" 40 2,591 2,55
5/32" 32 3,214 3,2
3/16" 24 3,744 3,7
7/32" 24 4,539 4,5
1/4" 20 5,156 5,1
5/16" 18 6,589 6,5
3/8" 16 7,988 7,9
7/16" 14 9,332 9,25
1/2" 12 10,589 10,5
9/16" 12 12,177 12
5/8" 11 13,559 13,5
3/4" 10 16,485 16,4
7/8" 9 19,355 19,25
1" 8 22,149 22
1 1/8" 7 24,831 24,75
1 1/4" 7 28,006 27,75
1 3/8" 6 30,528 30,3
1 1/2" 6 33,703 33,5
1 5/8" 5 35,961 35,5
1 3/4" 5 39,136 39
1 7/8" 4,5 41,702 41,5
2" 4,5 44,877 44,5
2 1/4" 4 50,465 50
2 1/2" 4 56,815 56,3
2 3/4" 3,5 62,182 61,5
3" 3,5 68,532 68

Filettatura Gas Whitworth - EN ISO 228

G Spire
per 1"
Diametro
del nocciolo
max [mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
1/8" 28 8,848 8,8
1/4" 19 11,89 11,8
3/8" 19 15,395 15,25
1/2" 14 19,172 19
5/8" 14 21,128 21
3/4" 14 24,658 24,5
7/8" 14 28,418 28,25
1" 11 30,931 30,75
1 1/8" 11 35,579 35,5
1 1/4" 11 39,592 39,5
1 3/8" 11 42,005 41,9
1 1/2" 11 45,485 45,25
1 3/4" 11 51,428 51
2" 11 57,296 57
2 1/4" 11 63,392 63,3
2 3/8" 11 67,08 67
2 1/2" 11 72,866 72,8
2 3/4" 11 79,216 79,1
3" 11 85,566 85,5
3 1/4" 11 91,662 91,5
3 1/2" 11 98,012 98
3 3/4" 11 104,362 104
4" 11 110,712 110,5
       
       
       
       

Filettatura Rp (BSPP) - DIN EN 10226-1

Rp Spire
per 1"
Diametro
del nocciolo
max [mm]
Diametro
di foratura *
[mm]
1/8” 28 8,637 8,6
1/4” 19 11,549 11,5
3/8” 19 15,054 15
1/2” 14 18,773 18,5
3/4” 14 24,259 24
       
       
       
       
       
       

Rc (BSPT) - Filettatura gas conica Rc (BSPT) conicità 1:16 - BS 21 e DIN EN 10226-2
NPT - Filettatura conica americana conicità 1:16 - ASME/ANSI B1.20.1
NPTF - Filettatura conica americana conicità 1:16 - ASME/ANSI B1.20.3

Prefori cilindrici, senza uso di alesatore

Diam TPI D1 [mm] t1 [mm] Prefori cilindrici
NPT
NPTF
Rc
(BSPT)
NPT NPTF Rc
(BSPT) 
NPT
NPTF
Rc
(BSPT) 
1/16" 27 28 6,15 6,15 6,2 12 11,9
1/8" 27 28 8,5 8,5 8,2 12 11,9
1/4" 18 19 11 11 11 17,5 17,7
3/8" 18 19 14,5 14,5 14,5 17,6 18,1
1/2" 14 14 17,85 17,8 18 22,9 24
3/4" 14 14 23,2 23 23,5 23 25,3
1" 11 1/2 11    29 29 29,5 27,4 30,6
1 1/4" 11 1/2 11    37,8 37,8 38 28,1 32,9
1 1/2" 11 1/2 11    44 43,8 44 28,4 32,9
2" 11 1/2 11    56 56 55,5 28,4 37,2

Prefori cilindrici ripassati con alesatore conico

Diam TPI D2 [mm] D3 [mm] t1 [mm] Prefori cilindrici ripassati con alesatore conico
NPT
NPTF
Rc
(BSPT)
NPT
NPTF
Rc
(BSPT)
NPT NPTF Rc
(BSPT) 
NPT
NPTF
Rc
(BSPT)
1/16" 27 28 5,95 6,1 6,39 6,41 6,56 12 11,9
1/8" 27 28 8,25 8,1 8,74 8,76 8,57 12 11,9
1/4" 18 19 10,75 10,75 11,36 11,4 11,45 17,5 17,7
3/8" 18 19 14,1 14,25 14,8 14,84 14,95 17,6 18,1
1/2" 14 14 17,5 17,75 18,32 18,33 18,63 22,9 24
3/4" 14 14 22,7 23 23,67 23,68 24,12 23 25,3
1" 11 1/2 11 28,6 29 29,69 29,72 30,29 27,4 30,6
1 1/4" 11 1/2 11 37,3 37,5 38,45 38,48 38,95 28,1 32,9
1 1/2" 11 1/2 11 43,4 43,5 44,52 44,55 44,85 28,4 32,9
2" 11 1/2 11 55,5 55 56,56 56,59 56,66 28,4 37,2

Preparazione foro cieco conico

Preparazione foro cieco conico
Diam TPI D3 [mm] b [mm] t [mm] D4 [mm]
NPT
NPTF
Rc
(BSPT)
NPT NPTF Rc
(BSPT) 
NPT NPTF Rc
(BSPT) 
NPT NPTF Rc
(BSPT) 
NPT NPTF Rc
(BSPT) 
1/16" 27 27 6,39 6,41 6,56 7 8 5,6 10 11 9,5 7,6 7,4 7,6
1/8" 27 27 8,74 8,76 8,57 7 8 5,6 10 11 9,5 10 9,8 9,6
1/4" 18 18 11,36 11,4 11,45 10,2 11,6 8,4 14,5 15,5 14 13,1 12,9 13
3/8" 18 18 14,8 14,84 14,95 10,6 12 8,8 15 16 14,4 16,5 16,3 16,5
1/2" 14 14 18,32 18,33 18,63 13,8 15,6 11,4 19 20,5 19 20,5 20,3 20,6
3/4" 14 14 23,67 23,68 24,12 14,2 16 12,7 20 21,5 20,3 25,8 25,6 26
1" 11 1/2 11 1/2 29,69 29,72 30,29 17 19,2 14,5 24 26 24,3 32,2 32 32,8
1 1/4" 11 1/2 11 1/2 38,45 38,48 38,95 17,5 19,7 16,8 24,5 26,5 26,6 41 40,8 40,2
1 1/2" 11 1/2 11 1/2 44,52 44,55 44,85 17,5 19,7 16,8 24,5 26,5 26,6 47,2 47 47,2
2" 11 1/2 11 1/2 56,56 56,59 56,66 18 20,2 21,1 25 27 30,9 59,2 59 58,7

Prefori di maschiatura maschi a rullare

Filettatura metrica ISO passo grosso - DIN 13

M Passo
[mm]
Diametro
di foratura
[mm]
M 2 0,4   1,85 ± 0,03
2,5 0,45   2,30 ± 0,03
3 0,5   2,80 ± 0,03
3,5 0,6   3,25 ± 0,03
4 0,7   3,70 ± 0,03
5 0,8   4,65 ± 0,03
6 1   5,55 ± 0,05
8 1,25   7,40 ± 0,05
10 1,5   9,30 ± 0,05
12 1,75 11,20 ± 0,05
14 2 13,10 ± 0,05
16 2 15,10 ± 0,05
18 2,5 16,90 ± 0,05
20 2,5 18,90 ± 0,05
24 3 22,70 ± 0,05
27 3 25,70 ± 0,05
30 3,5 28,45 ± 0,05

Filettatura metrica ISO passo fine - DIN 13

MF Passo
[mm]
Diametro
di foratura
[mm]
M 3 0,35   2,85 ± 0,03
4 0,5   3,80 ± 0,03
5 0,5   4,80 ± 0,03
6 0,75   5,65 ± 0,03
8 1   7,55 ± 0,05
10 1   9,55 ± 0,05
10 1,25   9,40 ± 0,05
12 1 11,55 ± 0,05
12 1,25 11,40 ± 0,05
12 1,5 11,30 ± 0,05
14 1,25 13,40 ± 0,05
14 1,5 13,30 ± 0,05
16 1,5 15,30 ± 0,05
18 1,5 17,30 ± 0,05
20 1,5 19,30 ± 0,05
     
     

Filettatura Gas Whitworth - EN ISO 228

G Spire
per 1" 
Diametro
di foratura
[mm]
  G 1/8" 28    9,25 ± 0,05
      1/4" 19 12,50 ± 0,05
      3/8" 19 16,00 ± 0,05
      1/2" 14 20,00 ± 0,05
      3/4" 14 25,50 ± 0,05
      1" 11 32,00 ± 0,05
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

Altri diametri di foratura = Diametro medio teorico + passo/5

Al fine di ottenere la tolleranza richiesta sul filetto, è necessario rispettare le tolleranze e i valori di pre-foro, per non pregiudicare la formazione completa del filetto e la vita stessa dell'utensile.
Il diametro di nocciolo ottenuto, poiché determinato dalle caratteristiche del materiale e non solo dal diametro di foratura, come invece accade per la maschiatura ad asportazione, ha un campo di tolleranza maggiore, 7H anziché 6H.
Per ulteriori dettagli, si rimanda alla norma DIN 13-50.

Tolleranze maschi ad asportazione

Tolleranze maschi ad asportazione

Tolleranze maschi a rullare

Tolleranze maschi ad asportazione L'accoppiamento standard di una filettatura è quello corrispondente alla classe ISO 2, 6H. Per accoppiamenti più precisi, senza gioco sui fianchi del filetto, deve essere scelto l'accoppiamento di classe ISO 1, 4H. Le tolleranze di classe superiore, ISO 3, sono utilizzate nel caso di accoppiamenti grossolani, con grande gioco, spesso richiesti per ricoprimenti successivi.

Tra le classi 6H e 6G, così come tra le classi 6G e 7G, i costruttori realizzano maschi con tolleranze intermedie, chiamate per convenzione 6HX e 6GX. Sono utilizzate per maschi che lavorano materiali abrasivi, quali ghisa o leghe di alluminio – silicio, per aumentarne la durata. Un'altra importante applicazione è quella dei maschi a rullare, che realizzano la filettatura richiesta per deformazione plastica del materiale, anziché per asportazione. In questo caso, per ottenere una filettatura ad esempio in classe 6H, occorre impiegare un maschio con tolleranza 6HX.

Le tolleranze sopra descritte sono raccolte nella norma europea EN 22857.

©2015. Fratelli Vergnano S.r.l. P.I. 00474150018